Furto motorini, 20 mesi a due giovani

Il giudice monocratico del tribunale di Aosta Marco Tornatore ha inflitto un anno e otto mesi di reclusione e 1.100 euro di multa ciascuno a due giovani accusati del furto di due ciclomotori e di una moto avvenuto lo scorso 18 maggio a Issogne. Mattia Perazzone, 23 anni, di Saint-Marcel, (difeso dall'avvocato Valeria Fadda) ha scelto il rito abbreviato mentre Paul Claudio Zucca (21), di Ivrea, il patteggiamento (avvocato Mario Benedetto). Erano stati arrestati dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia Saint-Vincent e Chatillon insieme a Michael Grasselli (26), di Donnas, che aveva già patteggiato due anni di reclusione e 800 euro di multa. I mezzi erano stati rubati nelle pertinenze di un condominio ed erano stati caricati su un furgone. I proprietari, avvisati dai militari dell'Arma, non si erano ancora accorti del furto subito. L'accusa era rappresentata dal pm Carlo Introvigne, che per Perazzone aveva chiesto una condanna a due anni, due mesi e 860 euro di multa.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Stampa
  2. Giornale La Voce
  3. Giornale La Voce
  4. Giornale La Voce
  5. News Biella

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Borgofranco d'Ivrea

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...