Pedopornografia, arrestato finanziere

Il maresciallo della guardia di finanza Antonio Russo è stato arrestato per detenzione di materiale pedopornografico. Coordinata dal pm di Torino Lisa Bergamasco, l'inchiesta è nata dopo che era stato scoperto dai colleghi a falsificare le attestazioni dell'Usl di Aosta per poter beneficiare di periodi di licenza straordinaria. Durante le perquisizioni erano stati sequestrati pc e dispositivi informatici. "L'attività di analisi forense su computer, memorie esterne ed altri sistemi di archiviazione - spiegano gli inquirenti - ha permesso di individuare copioso materiale pornografico con immagini inequivocabilmente riferito a minorenni. Oltre a tale materiale, sono stati individuati file di testo contenenti i percorsi per raggiungere siti del dark web, parte del cosiddetto deep web, la porzione più nascosta della rete internet, utilizzata per il download delle immagini e la visione dei video aventi come protagonisti anche bambini in età preadolescenziale, non raggiungibile se non tramite software specifici".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Borgofranco d'Ivrea

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...